Prestiti tra privati 2022

Prestiti tra privati 2022: cosa sono e come funzionano?

Probabilmente avrai già sentito parlare di prestiti tra privati. Si tratta di un’operazione che si faceva anche nell’antichità e che era molto utile in passato ma anche oggi.

Infatti attualmente questo tipo di finanziamento è ancora molto usato, specialmente da coloro che non possono accedere a prestiti di banche e finanziarie. Si tratta di un’attività che non richiede tutta quella burocrazia tipica degli enti erogatori perché coinvolge in genere solamente due persone.


Annunci prestiti da privati: https://prestito-tra-privati.it
Forum prestiti tra privati: https://finanziatoriprivati.it
Blog: https://prestiti-con-cambiali.it

Un padre che presta una somma a un figlio per permettergli di acquistare un auto è un esempio di prestito tra privati. Solitamente chi ha bisogno di liquidità tende a chiederla a persone vicine, come parenti e amici. Dopotutto dev’esserci fiducia tra le due parti. In realtà, se non è possibile chiedere un prestito a una persona vicina, è possibile affacciarsi ad altre alternative che permettono a due individui con simili esigenze di trovare una soluzione. Molto spesso in questi casi è presente un intermediario che fornisce una garanzia in più al contratto.

Ma andiamo con ordine. Vediamo insieme come funziona un prestito tra privati.

Prestiti tra privati regolamentati e non regolamentati

Prima di procedere bisogna ricordare che i prestiti tra privati sono legali in Italia. Se hai bisogno di una somma e ti rivolgi ad una persona fisica anziché ad una banca non fai nulla di male. Naturalmente questa operazione comporta dei rischi sia per te che per chi ti offre la liquidità perché le due parti devono mostrare affidabilità, chiarezza e trasparenza, in modo da non incorrere in problemi e fraintendimenti in seguito.

Se si tratta di parenti stretti e se si ha un buon rapporto, in genere non bisogna preoccuparsi di questo. Infatti molte volte questi tipi di prestito non fanno uso di  intermediari e perciò vengono definiti prestiti non regolamentati. Questi finanziamenti sono completati con un semplice accordo ma non è così semplice perché infatti se ne possono trovare di tre tipologie.

Prestiti tra privati 2022

Il primo è chiamato prestito tra privati con scrittura privata. L’accordo viene stabilito attraverso un documento scritto che è la prova tangibile dei punti presi in considerazione e accettati da entrambe le parti. La scrittura privata tutela anche nei confronti dell’Agenzia dell’Entrate, che potrebbe fare dei controlli perché insospettita dai trasferimenti di denaro.

Cosa comprende la scrittura privata?

Al suo interno devono essere scritti i dati anagrafici di entrambe le parti, la somma stabilita, la durata del prestito, la data del contratto e la modalità di rimborso.

Questo tipo di finanziamento può essere senza interessi, quindi infruttifero, o con interessi, ovvero fruttifero.

Un altro tipo di prestito tra privati non regolamentato è quello con cambiali. Chi presta la somma ha una garanzia in più grazie ai titoli di credito, le cambiali, che gli permettono di rivolgersi a un giudice e ottenere un’esecuzione forzata per recuperare il credito qualora il debitore non rispettasse i patti.

Infine vi è il prestito tra privati epistolare. Come dice il nome stesso, viene fatto per corrispondenza. Una delle due parti redige il contratto e lo spedisce al secondo soggetto, che dovrà firmare o esprimere la sua opposizione nei punti che non lo soddisfano.

Passiamo ora ai prestiti tra privati regolamentati 2022.

Questi finanziamenti necessitano di un intermediario perché vengono fatti non con familiari e amici ma con persone sconosciute. Online è possibile trovare diversi siti affidabili che forniscono un servizio di incontro tra erogatori e richiedenti. Questi siti sono chiamati piattaforme di social lending. Presta attenzione quando navighi all’interno di questi siti e assicurati che siano affidabili e soprattutto autorizzati.

Il social lending chiede alcune garanzie aggiuntive. Questo per proteggere chi eroga il denaro. Quindi come richiedente probabilmente ti verrà richiesto il tuo stato reddituale o i beni in tuo possesso che puoi usare come garanzia.

Questi finanziamenti sono supervisionati dalla Banca d’Italia e perciò sono particolarmente sicuri.

I rischi per entrambe le parti vengono ridotti al minimo e i vantaggi sono molti. Il richiedente, ad esempio, può ottenere un finanziamento in brevissimo tempo. Inoltre pagherà un tasso d’interesse inferiore rispetto ad una Banca. Per l’erogatore, invece, la piattaforma si impegna a fornirgli tutti i dati necessari sull’affidabilità del richiedente attraverso un rating che lo posiziona come affidabile o non affidabile.

Chi presta il denaro può inoltre decidere quanto rischiare. In genere maggiore è il rischio e maggiore sarà il rendimento. Naturalmente bisogna agire con calma e logica e questo vale per entrambe le parti.

Il prestito tra privati online è certamente un’ottima soluzione che può far gola a molti. Se sei un cattivo pagatore o protestato però devi fare attenzione. Come già detto, molto spesso la piattaforma di social lending si informa sul richiedente e lo valuta come molto rischioso o poco rischioso. Se vuoi affidarti a questa tipologia di finanziamento, ti conviene prima risolvere la tua situazione debitoria in corso oppure cercare un’altra soluzione.

In alternativa puoi affidarti al prestito non regolamentato con cambiali e chiedere la somma a qualcuno di vicino che ti possa richiedere altre garanzie.

In breve, i prestiti tra privati 2022 sono tanti e versatili e si adattano ad un’ampia fetta di richiedenti. Molto utili se hai bisogno urgentemente di liquidità e non hai tempo di aspettare la risposta di una banca o finanziaria. Ti risparmiano tante operazioni burocratiche rimanendo allo stesso tempo sicuri e vantaggiosi per entrambe le parti. Scegli il finanziamento che risponde alle tue esigenze e completa i tuoi progetti in maniera sicura e veloce!

 

 

 

 




Contatto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *